Viaggio di nozze: tre mete da sogno

Uno degli aspetti più entusiasmanti del matrimonio è sicuramente il viaggio di nozze. La scelta tra le varie destinazioni va fatta con un anticipo che va dai 12 agli 8 mesi, così da guadagnare tempo per valutare diversi piani e ottenere posti nelle migliori strutture. Per scoprire le mete meravigliose che attendono i due sposi c'è da considerare il periodo nel quale partire.


Una delle destinazioni da sempre consigliate sono le Seychelles per le sue spiaggie bianche che fanno da contrasto all'azzurro splendente del mare e dei suoi spettacolari resort.

L'isola di La Digue in particolare è una delle più famose al mondo per le sue acque turchesi, nelle quali immergersi e rilassarsi grazie al mare calmo oppure bere un frullato di frutta fresca. Ma oltre al relax, è possibile fare escursioni che lasciano a bocca aperta i visitatori. Nella riserva naturale Vallee de Mai, sull'isola di Praslin, sorge lo splendido parco naturale protetto, presente tra i patrimoni dell' UNESCO, in cui visitare la sua primordiale foresta con imponenti alberi, cascate e la sua caratteristica fauna. Una simpatica sorpresa infatti attenderà gli amanti della natura selvaggia: su Cruieuse, un'isoletta a poca distanza da Praslin, dimorano 300 tartarughe giganti. L'escursione su quest'isola prevede un barbecue incluso e dura attorno alle quattro ore.


Le Seychelles, però, non si distinguono soltanto per le spiagge e le cristalline acque turchesi. Molto caratteristica infatti è anche la sua coloratissima capitale Victoria, che seppur piccola, racchiude interessanti spunti culturali. Al suo interno si può osservare ad esempio il tempio Arul Mihu Navasakthi Vinayagar, dedicato appunto al dio indù Vinayagar. Il tempio è di recente costruzione, risale al 1992 e presenta una facciata molto variopinta. Gli appassionati d'arte, inoltre, troveranno ristoro nella Kenwyn House, all'interno della quale è possibile acquistare gioielli del sud Africa e osservare le mostre degli artisti autoctoni nella galleria d'arte.


Altro angolo di paradiso lo ritroviamo nell'Oceano Indiano con la Polinesia Francese, meta perfetta per un soggiorno memorabile. Thaiti, la più celebre tra le isole, è nota anche come "isola dell' amore". Possibile visitare moltissimi luoghi suggestivi, dalle montagne alle cascate e perdersi tra le usanze tipiche della popolazione locale, come feste, canti e danze tradizionali. Insomma un viaggio in cui ci si lascia continuamente sorprendere.


Una cosa che rende Thaiti meta unica nel suo genere sono i suoi fondali marini. Praticare snorkeling in queste acque incontaminate catapulterà gli sposi in una varietà di fauna marina non paragonabile a nessun luogo; delfini, megattere e squali, trame di corallo oltre che moltissimi pesci colorati, rendono la fauna di questi mari un vero e proprio paradiso. Questa resta la destinazione preferita anche dagli sportivi, che tra gite a cavallo, surf e giri in bicicletta, possono lasciarsi incantare dagli splendidi panorami del posto.


All'interno del mercato del Papeete, capitale di questo paese, è possibile immergersi tra le melodie dei suonatori e il profumo di spezie ed essenze tipici del luogo.


Un itinerario alternativo negli ultimi anni si è fatto largo tra le coppie di sposi: la Route 66 negli Usa. Il percorso incredibile che porta a Santa Monica partendo da Chicago (o viceversa) e che attraversa otto stati che comprendono l'Arizona, la California e il New Mexico. Mai come in questo tipo di tragitto si può dire che il viaggio conti più della meta.


L'eccentrica installazione del 1974 che catapulterà in un film i visitatori è il Cadillac Ranch (in Texas), in prossimità di Amarillo: dieci Cadillac incastrate nel deserto ricoperte di graffiti si cui i viaggiatori possono lasciare il proprio segno con la bomboletta spray.



In Arizona, oltre al Gran Canyon, ci si può sorprendere al cospetto del Painted Desert, una magnifica struttura rocciosa e la sua varietà di colori che non lasceranno delusi i viaggiatori soprattutto al tramonto quando le tonalità del cielo e quelle delle montagne si intrecciano creando un contrasto spettacolare.


Arrivati in Missouri, altro spettacolo che la natura ci regala sono le Meramec Caverns, formate da milioni di anni di erosione calcarea. Anche se oggi rappresentano un importante sito turistico, sono rimaste intatte e da considerare un prezioso dono della natura. Il Missouri è uno stato in cui il verde e i boschi regnano sovrani, per cui il soggiorno in questa località sarà sicuramente all'insegna della natura.


Infine, arrivati in California, ci si può lasciare incantare dalle numerose Ghost Town come Calico, un piccolo centro minerario che ha avuto vita fino al 1907, dopodiché si è trasformata in una vera città fantasma.


Non resta quindi che da scegliere!




3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Dopo la scelta dell’abito non meno importante per qualunque sposa è il pensare agli accessori giusti da indossare durante il proprio matrimonio. Sono i dettagli a fare la differenza e basta un piccol